FBTWITTERyoutube
CERCAFBTWITTERyoutube
testata spacer

Il dipartimento di riferimento è particolarmente impegnato nella contrattazione confederale regionale sulle politiche della Regione Emilia-Romagna in materia di lavoro e d'impresa, oltre che in tema di appalti, ammortizzatori sociali, sicurezza sul lavoro, rispetto della legalità ed eliminazione delle aree di lavoro nero e sommerso. Opera, altresì, a supporto delle categorie nella contrattazione di gruppo e/o aziendale e favorisce la contrattazione di filiera e/o di sito.

La CGIL Emilia-Romagna realizza diverse iniziative per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori e di formazione e informazione per potenziare la prevenzione sui luoghi di lavoro. Tra le iniziative più significative l'avvio di un servizio per la tutela penale dei diritti risarcitori delle vittime da infortunio sul lavoro e la costituzione di un Coordinamento regionale per la tutela degli esposti all'amianto.
La CGIL regionale organizza periodicamente percorsi formativi per la rete di delegati (RLS), aperti anche a funzionari CGIL, dedicati ai temi della prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro.
Sono stati raggiunti accordi con la Regione, l'Inail e Formedil Emilia-Romagna, l'Ente di formazione bilaterale del settore edile, per la promozione di buone pratiche nella sicurezza sul lavoro.