1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
stemma CGIL Emilia-Romagna
 
 

Una Matita per la Libertà di Espressione, Una Camminata per la Pace, giovedì 15 gennaio 2015 ore 20,30 Piacenza

 

Giovedì 15 Gennaio 2015 ore 20,30 da piazza Cavalli a piazza Duomo

 

I terribili fatti di sangue che hanno investito Parigi il 7 gennaio 2015 hanno profondamente colpito la comunità piacentina.
I firmatari di questo appello si impegnano affinché la comunità locale conservi e diffonda i valori di pace, confronto e libertà di espressione che i padri costituenti hanno posto al centro della Carta Costituzionale della Repubblica Italiana dopo una guerra dilaniante; valori che vanno difesi con forza quando le libertà fondamentali della democrazia sono attaccati da fanatici estremisti. 

Piacenza è un territorio di Pace e di dialogo che non può rimanere inerme di fronte alle barbarie del terrorismo o cedere a logiche tese a diffondere odio, violenza e intolleranza

Nei giorni immediatamente successivi al 7 gennaio, a Piacenza, una serie di associazioni, organizzazioni, corpi sociali - la società civile nel senso più ampio e includente del termine - hanno deciso di autoconvocarsi e redigere queste poche righe in forma di appello con l'obiettivo di costruire dal basso un segnale tangibile e concreto in difesa della libertà di pensiero e in favore di percorsi di dialogo e di pace. 

Per questo chiediamo a tutti di scendere in piazza. 

Ci rivolgiamo a tutte e tutti, singoli e organizzazioni ed in particolare a tutte le confessioni religiose che formano la nostra comunità: alle barbarie dei kalashnikov e agli estremismi, rispondiamo con un tratto di matita e con una camminata di pace orgogliosa. 

La libera espressione del pensiero e il confronto sono alla base della democrazia e del modello culturale europeo.
Piacenza è contro ogni forma di violenza.
Piacenza si batte per la libertà di pensiero ed espressione; per la pace e la convivenza dei popoli.
Respingiamo insieme qualsiasi idea di scontro e di conflitto frontale e rimarchiamo come tutte le confessioni religiose tendano a promuovere la pace tra i popoli; rifiutiamo qualsiasi logica tesa a destabilizzare le nostre società attraverso la violenza e l'odio. 

Giovedì 15 gennaio scendiamo in strada con un matita in mano, rivolta al cielo, partendo da piazza Cavalli verso piazza Duomo: luoghi di incontro e di dialogo - luoghi di pace - del nostro territorio.
Una matita per la libertà di espressione, una camminata per la pace.

 
Via Marconi 69 - 40122 Bologna
Tel. 051 - 294.011
C.F. 80061230373
e.mail: info@er.cgil.it
e.mail ufficio stampa: florinda_rinaldini@er.cgil.it
privacy: er_cesireg@er.cgil.it