1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
CGIL Emilia-Romagna
 
Attenzione: le aperture delle procedure per gli ammortizzatori sociali vanno inoltrate alle categorie territoriali di riferimento
stemma CGIL Emilia-Romagna
 
 
 
 

8 marzo 2018 Parma ''Un banchetto contro le molestie sui luoghi di lavoro''

 
 


Nell'ambito delle diverse iniziative promosse anche quest'anno dalla CGIL in occasione dell'8 marzoGiornata internazionale della donna - dedicata in questo 2018 ai 40 anni della legge 194 - saranno diverse le occasioni di incontro e riflessione anche nel nostro territorio.

Intanto, giovedì 8 marzo, il tradizionale appuntamento con le delegate provinciali del Coordinamento Donne CGIL Parma si trasferisce in via Mazzini, angolo via Garibaldi, dove, dalle 10 alle 12, sarà allestito un coloratissimo banchetto per offrire un segno concreto dell'impegno a favore della lotta contro le molestie che (soprattutto) le donne subiscono sul lavoro in termini di abusi, mobbing, e discriminazioni di genere. Si tratta di un piccolo e agile vademecum, che verrà distribuito gratuitamente, per aiutare coloro che si trovano in questa particolare condizione o che intendano aiutare che ne è direttamente coinvolto.

"Diventare cittadine sulla strada aperta dalla Costituzione" è invece il tema di uno dei due incontri promossi per venerdì 16 marzo dal Coordinamento Donne SPI CGIL Parma. L'evento avrà luogo nel Centro Giovani di via Zani, 46, a Fidenza (con patrocinio del Comune), a partire dalle ore 10.30. A presentarlo sarà EDDA FURINI, del Coordinamento Donne SPI CGIL Parma. Interverranno MARIA PIA BARIGGI, Assessore Cultura e Scuola Comune di Fidenza, e ROSANGELA PESENTI, Presidente archivi nazionali UDI.

Sempre il 16 marzo i Coordinamenti Femminili Pensionate di CGIL, CISL e UIL provinciali invitano la cittadinanza alle ore 15.00, presso l'Istituto dei Missionari Saveriani, in V.le S. Martino, 8, a Parma, all'iniziativa: "La casa per le donne: simbolo di relazioni e affetti ma anche di disagio". Interverranno ROSANGELA PESENTI, Presidente archivi nazionali UDI, DANIELA INCERTI, Segreteria FNP CISL, EDDA FURINI e MARA RIVARA, responsabili Coordnamenti Donne SPI e UILP provinciali.

A corollario, SPI CGIL lega di Sala Baganza, insieme al Circolo Ivo Vespini e alla Pro Loco di Sala Baganza, e con il patrocinio del Comune di Sala Baganza, promuovono una mini rassegna teatrale dedicata alle donne, con due appuntamenti.

Si parte mercoledì 7 marzo, alle ore 21.00, con "Improvvisamente Alice" alla Rocca San Vitale di Sala: lo spettacolo, scritto e interpretato da Giulia Canali, per una coproduzione eUROPA tEATRI, racconta di una promessa. Di una ragazza in una stazione. Di un viaggio interrotto e della fortuna di avere tutto il tempo di chiederti "Chi sono?" "Dove sto andando?". Ingresso: 7 euro.

Infine, domenica 11 marzo, alle ore 15.30, sarà possibile assistere, presso il Piccolo Teatro di Sala Baganza, a "Il cretino in sintesi", omaggio alla figura del cretino nella comicità italiana. Lo spettacolo, frutto del laboratorio teatrale "Ridere insieme per vivere" condotto da FRANCA TRAGNI in collaborazione con LUISELLA NOTARI, prevede l'ingresso libero e sarà seguito da un rinfresco. Tutte le spettatrici riceveranno la tradizionale mimosa, con premi alle più fortunate. 
Sarà portato un saluto ai partecipanti da parte dell'Assessore ai Servizi Sociali e Pari Opportunità, Giuliana Saccani e dall'onorevole Patrizia Maestri.
Si consiglia la prenotazione (info e prenotazioni: I.A.T. Sala 0521/331342; iatsala@comune.sala-baganza.pr.it).

 
Via Marconi 69 - 40122 Bologna
Tel. 051 - 294.011
C.F. 80061230373
e.mail ufficio stampa: beppe.persichella@er.cgil.it
privacy: er_cesireg@er.cgil.it