1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
stemma CGIL Emilia-Romagna
 
 

INCIDENTE DI BOLOGNA DEL 06/08/2019: LA SICUREZZA STRADALE DA URGENZA DEVE ESSERE LA PRIORITA'

Ennesimo incidente mortale avvenuto alle 22,30 di lunedì 5 agosto, in un cantiere nel tratto di A14 all'altezza di Borgo Panigale al chilometro 9: deceduti due lavoratori che lavoravano in appalto di Autostrade. Una settimana addietro un camionista è morto nel tamponamento fra due tir. 

Come Filt Cgil Emilia Romagna e Filt Cgil Bologna il nostro primo pensiero è di cordoglio e di vicinanza alle famiglie e ai suoi cari coinvolti in questi tragici eventi.

Contestualmente però denunciamo gli elevatissimi rischi insiti nelle attività svolte sulle autostrade quotidianamente dalle lavoratrici e dai lavoratori ai quali non corrispondono adeguate misure di sicurezza, tecnologicamente avanzate.

Nel settore non si investe in prevenzione e sicurezza anche a causa della catena di appalti nonostante i  rischi  connessi  alle  attività  svolte  siano  numerosi  e  rilevanti. 

Così come è rilevante l'impatto che una mancata garanzia di sicurezza anche nell'autotrasporto e nella logistica ha sulla sicurezza di tutti coloro che  percorrono le nostre infrastrutture stradali.

Prevenzione, risorse ed investimenti sulla sicurezza del lavoro e delle strade: lo chiediamo con forza e fermezza; questa è l'urgenza e deve essere la priorità.

Massimo Colognese Andrea Matteuzzi

Segretario Generale Filt Cgil Emilia Romagna Segretario Generale Filt Cgil Bologna

 
 
Via Marconi 69 - 40122 Bologna
Tel. 051 - 294.011
C.F. 80061230373
e.mail: info@er.cgil.it
e.mail ufficio stampa: florinda_rinaldini@er.cgil.it
privacy: er_cesireg@er.cgil.it