CERCAFBTWITTERinstagramyoutube
CERCAFBTWITTERinstagramyoutube
testata spacer

A Bologna le celebrazioni per il Primo Maggio si terranno in piazza Maggiore, a partire dalle 10 e 30 con la tavola rotonda "Per la pace per il lavoro. Dal Patto metropolitano costruire insieme il futuro", con Maurizio Lunghi (segretario Generale CGIL Camera del Lavoro
Metropolitana di Bologna), Enrico Bassani (segretario generale CISL Area Metropolitana di Bologna) e Giuliano Zignani (segretario generale UIL Emilia-Romagna e Bologna). Ospiti, Daniela Freddi (responsabile Piano per l'economia e sociale della Città metropolitana di Bologna) e Vera Zamagni (professoressa all’Università di Bologna e Johns Hopkins University). Prima dell'incontro, sono previsti i saluti del sindaco di Bologna Matteo Lepore e del cardinale Matteo Maria Zuppi. Sempre in piazza Maggiore, dalle 16 e 30 alla mezzanotte, il concertone con Vasco Brondi, James Senese JNC, Laila Al Habash, Awa Fall, Yuman, Altre di B, Forelock, Icentopassi, P-Funking band, Rea, Terza classe, Swch, Marsala e Andrea Abbadia quartet. 

A Reggio Emilia le celebrazioni prenderanno il via alle ore 15:00 con il corteo che si muoverà da viale Montegrappa fino a piazza Martiri del 7 Luglio. Alle ore 16:00 sono previsti gli interventi dal palco dei tre segretari provinciali Cristian Sesena (segretario CGIL Reggio Emilia), Rosaria Papaleo (segretaria CISL Emilia Centrale) e Luigi Tollari (segretario UIL Modena e Reggio). Alle ore 17 concerto di Motta. 

A Parma alle 9 e 30 è previsto il concentramento delle lavoratrici e dei lavoratori alla Barriera d'Azeglio. Alle 10 partirà il corteo che deporrà la corone al monumento al Partigiano e alla lapide ai Caduti. Alle 11 in piazza Garibaldi ci sarà il comizio conclusivo di Marina Balestrieri (segretaria CGIL Emilia-Romagna) con la presentazione di Mario Miano (segretario generale UIL Parma e Piacenza). Qui tutti gli appuntamenti in provincia. 

A Modena la festa si apre alle ore 10 con “Musica per le strade”, esibizione della Wind Band del liceo musicale Sigonio da piazza Roma verso piazza Grande. In piazza Grande alle ore 10.45 inizio della celebrazione con i saluti di Daniele Dieci (segretario Cgil Modena) e Rosamaria Papaleo (segretaria Cisl Emilia Centrale). A seguire il comizio di Luigi Tollari (segretario Uil Modena e Reggio Emilia). Intorno alle ore 11.15 spettacolo “Mille e una note. La vera storia di Emilia Romagna” degli autori Brunetto Salvarani, Odoardo Semellini, Carlo Stanzani (che saranno presenti in piazza), per la regia di Carlo Stanzani. Lo spettacolo musicale è liberamente tratto dal libro “Quei gran pezzi dell’Emilia Romagna” di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini. Durante tutta la manifestazione distribuzione di garofani e palloncini colorati. Qui tutti gli appuntamenti in provincia. 

A Piacenza si terrà alle 8 e 30 l'omaggio al monumento ai caduti sul lavoro (in via Caduti sul Lavoro, 27), mentre alle 9 e 30 in piazzale Genova formazione del corteo e sfilata con la Banda Ponchielli. Alle ore 10 e 30 in piazza Cavalli dibattito con i segretari confederali territoriali Gianluca Zilocchi (CGIL), Michele Vaghini (CISL) e Francesco Bighi (UIL). 

A Ferrara (così come nei comuni dell'hinterland) distribuzione dei garofani dalle ore 10 alle 12 in piazza Trento e Trieste. Ad Argenta, dopo l'esibizione alle 10 della scuola di musica Solaris, della corale Giuseppe Verdi e il saluto delle autorità, è previsto alle ore 11 e 15 il comizio conclusivo del segretario generale CGIL di Ferrara. Qui tutte le iniziative in provincia. 

Anche a Imola ci sarà la tradizionale distribuzioni dei garofani in piazza Matteotti a partire dalle ore 9 e 30. Poi alle 10 e 15 concerto della banda musicale "Città di Imola", e poi alle 10 e 45 gli interventi dei segretari Mirella Collina (CGIL Imola), Marzia Montebugnoli (CISL area metropolitana bolognese) e Giuseppe Rago (UIL Imola). 

A Ravenna le celebrazioni si terranno sin dal mattino ai Giardini pubblici di viale Santi Baldini (distribuzione garofani, mercatino del riuso e pranzo ai giardini). Alle 15 e 45 è previsto l'intervento di Massimo Bussandri (segreteria CGIL Emilia-Romagna). Alle 16 e 45 il concerto del gruppo operaio di Pomigliano d'Arco "E Zèzi". 

A Forlì alle ore in 15 in piazza Salfi è in programma il concerto della banda "Città di Forlì". Dalle 15 e 45 alle 19 rassegna musicale delle band emergenti locali, 16 rock band dal vivo sul palco in collaborazione con Cosascuola Music Academy. Alle 16 e 15 è previsto un intermezzo con gli interventi dei segretari generali di CGIL, CISL e UIL. 

Dalle 9 del mattino a Cesena, in piazza del Popolo, "1° Medio fondo d'la Caveja 2022", gara ciclistica in collaborazione con UISP Cesena. Alle ore 16 l'intervento di Paride Amanti (segretario CGIL Emilia-Romagna). Musiche dell'Orchestra spettacolo Davide Salvi.

A Rimini in piazza Tre Martiri presidio con volantinaggio di CGIL CISL e UIL sui temi del lavoro e della pace, e sui contenuti del Patto per il Lavoro e per il Clima della Provincia di Rimini.

 

powered by social2s